Christmas Tales

Il Natale porta da sempre gioia e leggerezza nei cuori. Ma in questi tempi moderni, sta per essere soffocato dal consumismo, dalla frenesia e dalle logiche di merchandising. Per ravvivare quel tenue barlume di Spirito Natalizio che a fatica sopravvive, eccovi la prima di cinque storie che, si spera, diventino luce che rischiara le tenebre. Ma non temete, per vivere questi racconti non è necessario essere amanti del Natale e nemmeno credere nelle leggende. Questi racconti sono per tutti coloro che credono, trecentosessantacinque giorni all'anno, all'esistenza dell'amore puro.

#1

 #2

#3

 

 

 

IN PROGRAMMAZIONE
3 NOVEMBRE 2018  CINEMA TEATRO COMUNALE DI CATANZARO
 

'15 - '18 gli Uomini, i Soldati, gli Eroi

 

La grande guerra vista con gli occhi di chi l’ha vissuta: Bartolomeo Ristorto, Giovanni Caranta, Giovanni Battista Ponzo, Giovanni Tolosano, Maria Plozner Mentil, Maria Boni Brighenti, Erina Simoncelli, Giuseppe Daniele, Adamo Zanelli. Ripercorrendo l’arco temporale della prima guerra mondiale, lo spettacolo narra le storie di chi la Storia l’ha fatta veramente, a partire dal veterano Bartolomeo Ristorto fino ad arrivare al soldatino del ’99 Adamo Zanelli.

 
 
1518_1
1518_1 1518_1
1518_2
1518_2 1518_2
1518_3
1518_3 1518_3
1518_4
1518_4 1518_4
1518_5
1518_5 1518_5
1518_6
1518_6 1518_6
1518_7
1518_7 1518_7
1518_8
1518_8 1518_8
1518_9
1518_9 1518_9
1518_10
1518_10 1518_10
1518_11
1518_11 1518_11
1518_12
1518_12 1518_12
1518_13
1518_13 1518_13
1518_14
1518_14 1518_14
1518_15
1518_15 1518_15
1518_16
1518_16 1518_16
 
 
 

 I NOSTRI SPETTACOLI 

SUPERVARIETA'

TAVERNA 16 AGOSTO 2018

 

Lo spettacolo Supervarietà porta in scena i migliori sketch televisivi che hanno portato al successo personaggi quali Anna Marchesini, Tullio Solenghi, Massimo Lopez, Massimo Troisi, Ave Ninchi, Bice Valori, Raimondo Vianello, Franco e Ciccio e tanti altri; una carrellata di mini atti unici capaci di coinvolgere il pubblico in una serata all'insegna dei migliori anni della televisione italiana.

 

 

 

 

DEFILIPPIANAMENTE

CINEMA TEATRO COMUNALE - CATANZARO 1 LUGLIO 2018


Lo spettacolo nasce con l'intento di far conoscere al pubblico le figure dei fratelli De Filippo, tra i massimi esponenti della tradizione teatrale italiana, unendo al suo interno quattro Atti Unici, tre di Eduardo e uno di Peppino.

AMICIZIA di Eduardo De Filippo è il primo spettacolo a essere messo in scena. Alberto Califano, avendo saputo che l'amico fraterno Bartolomeo Ciaccia è ormai prossimo alla fine dei suoi giorni, attraversa l'intero paese per fargli visita. L'odioso comportamento dell'infermo, però, costringe l'amico a dover interpretare diversi ruoli per venire incontro alle esigenze del malato. Nel finale, sarà proprio Alberto ad essere colpito da una confidenza che Bartolomeo gli rivela, ingannato dal travestimento dell'amico.

Segue MISERIA BELLA di Peppino de FilippoI protagonisti, Eduardo e Vittorio, artisti mediocri, vivono in estrema povertà in una piccola casa. Qui i due ricevono la visita di Nicola Melasecca e di Giulia, ai quali avevano millantato numerose prodezze artistiche e con i quali continuano a fingersi uno un grande pittore, l’altro un rinomato scultore. I due, tra gag e battute, incalzano una figuraccia dietro l'altra, riuscendo a malapena a reggersi in piedi indeboliti dai morsi della fame.

In PERICOLOSAMENTE di Eduardo De Filippo, la vita di coppia di Arturo e Dorotea è sconvolta da liti furibonde che nascono per un nonnulla. A farne le spese è Michele, amico di Arturo, tornato in città dopo quindici anni di permanenza in America e in cerca di una camera d'affitto.

Infinein GENNARINIELLO di Eduardo de FilippoGennaro, uomo ormai avanti con gli anni, conversa scherzosamente con la sua giovane vicina di casa Anna Maria e, notando il comportamento civettuolo con cui la giovane risponde, si convince di essere un uomo ancora interessante. La moglie Concetta, che da tempo non sopporta le smancerie della signorina, reagisce violentemente all’ennesima provocazione.

 

 

 

 

UNA NOTTE CON MATTIA PRETI: IL MUSEO VA IN SCENA

TAVERNA 19 MAGGIO 2018

 

In occasione della Notte Europea dei Musei 2018, la Compagnia Teatrale iMINOLLI, presenta lo spettacolo "Una notte con Mattia Preti: il Museo va in scena".

Si tratta di una Visita Guidata Animata che partendo dall'Antica Spezieria del convento di San Domenico, condurrà i visitatori all'interno del Museo, in un excursus storico - artistico tavernese.

Protagonista dello Spettacolo è Mattia Preti che, in qualità di Guida d'eccezione, farà da collante fra le varie figure che intratterranno i turisti durante il percorso; è cosi che quadri ed autori prendono vita: Antonio Savelli, Ferrante Galas, Gregorio Preti, dame, cavalieri e altri personaggi sfileranno davanti agli occhi dei visitatori illustrando di volta in volta la loro storia, le loro opere e le curiosità ad esse collegate.

 

 

 

TAXI A DUE PIAZZE

Districarsi tra bugie e sotterfugi è l’abilità di Mario, tassista bigamo, da anni abile nel condurre due vite parallele senza farle incrociare. Una serie di equivoci e di scambi di persone rischierà però di far saltare l’insieme di menzogne costruite e di mettere in pericolo la sua vita segreta. Il divertimento è garantito da un crescendo di ritmi, suspense, doppi sensi e situazioni estreme.